10 modi per accedere nei siti Web bloccati da casa/ufficio e scuola

10 modi per accedere nei siti web bloccati da casa ufficio e scuola
10 modi per accedere nei siti web bloccati da casa ufficio e scuola

La restrizione è sempre fastidioso, ma lo è di più se la censura applica lo stesso tuo paese. Scopri tutti i modi per accedere ai siti web bloccati da casa, scuola o officio. Questi consigli includono l’utilizzo del VPN, estensioni, DNS, proxy e altro. Esistono ancora paesi dove per la censura spendono miliardi, come la Cina dove ad esempio molti siti famosi tra cui Facebook, Youtube o Wikipedia non sono raggiungibili. Anche se non a questi livelli la censura esiste anche nei paesi democratici come Italia. Visto che noi siamo contro la censura vediamo come accedere ai siti bloccati.

1. Usa VPN

La rete VPN o Virtual Proxy ti consente di accedere a siti Web bloccati dal tuo IPS facendo in modo che il tuo IP non risulti ad esempio in Cina ma in Italia. Con questo sistema puoi anche scaricare le app o accedere ai siti geograficamente ristretti. Se ad esempio ti trovi in Germania e vuoi guardare la Rai o Mediaset in streaming dal loro sito non lo potrai fare visto che la tua connessione non risulta dall’Italia ma da un altra paese, con questo sistema lo si elude facilmente.

Ci sono tantissimi servizi VPN gratuiti e a pagamento. A riguardo puoi leggere questi articoli:

2. Diventa anonimo: utilizza siti Web proxy

Molto spesso in un ambiente professionale i datori di lavoro registrano ogni attività o bloccano determinati siti web. Se a volte hai la necessità di accedere ai siti Web bloccati i servizi proxy ti possono essere d’aiuto. Ci sono molti siti che ti offrono questi servizi gratuitamente o anche a pagamento, basta cercare su Google web proxy gratis o free web proxy.

3. Utilizzare IP anziché URL

Spesso i siti web sono bloccati al livello del dominio “sito.it” ma in realtà devi sapere che dietro al nome si nasconde un indirizzo IP, il nome serve soltanto per non digitare ogni volta i numeri. Per ottenere l’indirizzo IP di qualsiasi sito basta che apri il Prompt dei comandi ed esegui il comando ping sito.it. Tuttavia, se il sito ha nascosto il suo IP questo trucco non funzionerà.

In questo caso nel prompt dei comandi devi digitare ping www.sito.it e premere Invio. Vedrai comparire un indirizzo IP, digita come vedi scritto nella barra degli indirizzo in qualsiasi browser e vedrai che riuscirai ad accedere al sito bloccato.

5. Usa Google Translate

Al lavoro, nelle scuole o anche nei paesi dove c’è la censura spesso Google Traduttore è disponibile. Puoi bypassare la restrizione traducendo il sito web bloccato in un’altra lingua che conosci.  Per lo stesso scopo puoi utilizzare anche il servizio di traduzione di Bing.

6. Bypass tramite estensioni

Hola e ProxMate sono alcune estensioni che puoi utilizzare per accedere a siti web bloccati. Sono disponibili sia per il browser Chrome che Firefox e sono anche facili da utilizzare.

7. Modifica URL

Puoi provare a modificare l’indirizzo del sito in questiono in https://www.url.com, www.url.com o http://www.url.com. Se funziona potresti visualizzare un avviso di sicurezza. Premi l’opzione Procedi comunque e visita il sito web.

8. Sostituisci i server DNS

Questo metodo è molto valido che sfrutta i DNS di Google o OpenDNS per accedere a Internet. Con le impostazioni predefinite utilizziamo i DNS del nostro provider, il problema è che se decide di bloccare un sito, tutti quelli che utilizzano i suoi DNS non potranno più accedere a quel sito. Google così come OpenDNS non applicando nessun tipo di censura ci consente di raggirare il blocco. Ti consiglio di utilizzare un programma come DNS Jumper per cambiare automaticamente i DNS.

9. Vai su Internet Archive – Wayback Machine

Wayback Machine è un servizio interessante che memorizza una copia di tutto il sito esistenti. Salva più versioni di un sito Web e questo significa che puoi utilizzarlo per accedere alle versioni precedenti.

10. Utilizza i feed RSS

I lettori di feed RSS sono utili per avere nuovi contenuti e leggerli con facilità. Puoi prendere il feed RSS del sito web bloccato e aggiungere al tuo lettore. Nel caso in cui il sito web non abbia un feed RSS, ci sono alcuni servizi online per creare il feed.

Informazioni su Dundi 990 Articoli
Ciao a tutti, nel sito tratterò vari argomenti e cercherò di essere il più chiaro possibile, poi se non capite qualcosa basta che commentiate l'articolo e vi risponderò. Mi piace informatica, musica metal, film, serie TV, viaggiare (ma non ho i soldi) e molte altre cose. Adesso lavoro a Dublino e sto cercando di guadagnare milioni :).

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.