Come Creare un Punto di Ripristino su Windows 11

Come creare un punto di ripristino su windows 11
Come creare un punto di ripristino su windows 11

Windows 11 può salvare un’immagine di backup funzionante del tuo sistema a una determinata data e ora: e questo è noto come punto di ripristino. Se qualcosa va storto puoi utilizzare un punto di ripristino per annullare qualsiasi modifica e riportare il sistema al suo ultimo stato funzionante. Il punto di ripristino comprende i file di sistema di Windows, i programmi installati, le impostazioni del registro e i driver di sistema. Non fa il backup dei file e delle cartelle personali. Una volta configurato, Windows crea automaticamente un nuovo punto di ripristino prima di apportare modifiche importanti al sistema, come l’installazione o la disinstallazione di un aggiornamento.

Di default Windows crea un nuovo punto di ripristino su base settimanale e lo sostituisce con quello più vecchio, per gestire lo spazio di archiviazione. Ma puoi anche decidere di creare manualmente nuovi punti di ripristino con la frequenza che desideri.

Avere più punti di ripristino è utile per la risoluzione di problemi legati al sistema, per esempio: se un aggiornamento del driver causa il malfunzionamento del sistema e la sua disinstallazione non aiuta, puoi utilizzare il ripristino del sistema per ripristinare il PC prima dell’installazione dell’aggiornamento.

Il Ripristino del sistema influisce sui miei file personali e sui programmi?

Come accennato in precedenza, i punti di ripristino non influiscono sui tuoi file personali. Tuttavia, tutte le app, i driver hardware e gli aggiornamenti di sistema installati dopo la data in cui è stato creato il punto di ripristino verranno disinstallati. Ciò si applica anche a qualsiasi modifica effettuata a livello di sistema, comprese le impostazioni di sistema e altre modifiche avanzate. Allo stesso modo, verrà ripristinata qualsiasi app disinstallata dopo la creazione del punto di ripristino. Tuttavia, alcuni programmi potrebbero aver bisogno di essere reinstallati per funzionare correttamente.

Come attivare i punti di ripristino su Windows 11

Per la maggior parte degli utenti, Windows, di default, abilita il Ripristino del sistema sull’unità di avvio: il che significa, più che probabilmente, sul tuo disco C:\, ma potrebbe essere diverso in base a come è impostato il tuo PC.

La feature dei punti di ripristino è un ottimo metodo per diagnosticare e risolvere eventuali problemi e, per questo motivo, il tuo PC probabilmente l’ha già abilitata dal primo giorno. Tuttavia, puoi anche abilitare il ripristino del sistema in modo manuale, attraverso la Protezione Sistema.

Per abilitare il Ripristino del Sistema procedi così:

  • Premi la combinazione di tasti Windows + S per aprire Cerca su Windows.
  • Cerca Crea un punto ripristino e aprilo.
  • Nella finestra delle Proprietà del Sistema spostati nella scheda Protezione Sistema.
  • Nella sezione Impostazioni Protezione seleziona il disco locale e assicurati che la Protezione sia su Attivata.
  • Se è impostata su Disattivata, clicca su Configura.
  • Seleziona Attiva protezione sistema.
  • Trascina poi il cursore per modificare la dimensione di archiviazione che vuoi allocare per salvare i punti di ripristino.
  • Clicca su Applica e poi su OK per salvare le modifiche.

Ripeti gli step per abilitare il Ripristino del Sistema anche per le altre unità disponibili sul tuo sistema. Questo è consigliato, soprattutto, se sei solito installare applicazioni su dischi diversi da C:.

Come creare un punto di ripristino su Windows 11

Come detto in precedenza, il sistema operativo Windows crea automaticamente un nuovo punto di ripristino prima di un “evento” importante del sistema, come ad esempio l’installazione di un nuovo aggiornamento di Windows. Puoi anche creare punti di ripristino manualmente, prima di apportare qualsiasi modifica al PC o semplicemente come backup routine.

Per creare un punto di ripristino:

  1. Nella scheda Protezione Sistema clicca su Crea.
  2. Digita una descrizione o un nome per il punto di ripristino. Ti consiglio di specificare, nel nome, il motivo per cui stai creando il punto di ripristino e la data.
  3. Clicca su Crea. Protezione Sistema inizierà a creare il punto di ripristino e ti mostrerà, alla fine, un messaggio di successo se il processo è andato a buon fine. Potrebbe richiedere alcuni secondi, quindi aspetta che sia completo.
  4. Clicca su Chiudi.

Come ripristinare Windows 11

Puoi eseguire un Ripristino del Sistema per annullare le modifiche al sistema, riportando il computer a un punto di ripristino precedente. Detto ciò, comunque, non usare il punto di ripristino a sproposito. È un processo utilissimo ma richiede tanto tempo. Proprio per questo, usalo solo come ultima risorsa per risolvere i problemi di sistema più gravi.

Per utilizzare un Punto di Ripristino attraverso la Protezione Sistema:

  1. Apri la scheda Protezione Sistema nella finestra delle Proprietà del Sistema.
  2. Da qui clicca su Ripristino configurazione di sistema.
  3. Nella finestra del Ripristino clicca su Avanti.
  4. Qui potrai vedere tutti i punti di ripristino disponibili.
  5. Clicca su Mostra più punti di ripristino per visualizzare – se disponibili – tutti i punti di ripristino nascosti.
  6. Clicca su Cerca programmi interessati: verranno scansionati i programmi e i dischi interessati e ti verrà mostrato un elenco. Questo elenco comprende i programmi e i driver che verranno eliminati e ripristinati durante il processo.
  7. Clicca su Chiudi e su Avanti per procedere.
  8. Nella schermata di conferma leggi la descrizione per informarti sulla “natura” del ripristino e capire quali sono i driver interessati.
  9. Clicca su Fine per confermare l’azione.
  10. Protezione Sistema mostrerà un avviso che ti comunica che Avviato il Ripristino del Sistema non può essere interrotto. Clicca su Sì per confermare e procedere.

Windows creerà prima un punto di ripristino per lo stato attuale e poi riavvierà il PC per iniziare il processo di ripristino.

Questo processo può richiedere un po’ di tempo, quindi attendi pazientemente che il PC mostri la schermata di accesso. Una volta effettuato l’accesso ti verrà mostrato un messaggio di successo se il ripristino è andato a buon fine. Se non è andato a buon fine, puoi riprovare con lo stesso punto o sceglierne un altro disponibile.

Informazioni su Dundi 1375 Articoli
Ciao a tutti, sono un'appassionato di tecnologia ed informatica. Il mio obiettivo è quello di condividere con voi guide e soluzioni semplici alle diverse problematiche che potreste incontrare nella vita di tutti i giorni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.