COME RISOLVERE: Errore COM Surrogate ha smesso di funzionare

Come risolvere errore com surrogate ha smesso di funzionare windows
Come risolvere errore com surrogate ha smesso di funzionare windows

L’errore “COM Surrogate ha smesso di funzionare” ti può compare in Windows 7, 8 e 10 durante la ricerca dei file, mentre stai guardando le immagini oppure quando apri una cartella che contiene molti video o foto. Alcuni utenti addirittura hanno ricevuto questo errore mentre stavano cercando di stampa. COM Surrogate fa parte di dllhost.exe che viene eseguito in background durante le tutte le operazioni. Grazie a questo processo è possibile visualizzare le anteprime e quando si blocca ti restituisce l’errore indicato all’inizio. Il problema può essere causato anche da codec corrotti che ti premettono di guardare i video in diversi formati. In questa guida troverai alcuni consigli che ti aiuteranno a risolvere il problema.

1. Esegui la scansione SFC

In ogni guida dove Windows restituisce gli errori, consiglio sempre di eseguire System file check per correggere eventuali errori nel file di sistema.

  1. Apri il Prompt dei comandi come amministratore ed esegui questi comandi:
Sfc /scannow
sfc /scannow /offbootdir=c:\ /offwindir=c:\windows
  1. Aspetta che l’operazione si concluda e poi riavvia il PC.

Per aprire il prompt dei comandi, men menu Start cerca cmd o prompt dei comandi, clicca con il tasto destro e poi scegli Esegui come amministratore.

2. Ripristinare il driver della scheda video/stampante

Se hai aggiornato i driver della scheda video e da allora sono cominciati i problemi, forse è meglio ripristinare la versione che utilizzavi. Per fare ciò, premi i tasti Windows+R, nella finestra di dialogo Esegui digita hdwwiz.cpl e fai clic su OK. Nella finestra di Gestione periferiche individua Schede video. Ora clicca con il tasto destro sulla scheda video che stai utilizzando e scegli Proprietà. Spostati nella scheda DriverRipristina driver.

La stesso procedimento puoi appiccare anche alla stampante. Naturalmente puoi tentare anche di disinstallare completamente e rifare l’installazione pulita, ma ricordati di scaricare i driver dai siti ufficiali.

3. Aggiungi dllhost.exe all’eccezione DEP

Apri il Pannello di controllo> Sistema> Impostazioni di sistema avanzate> Prevenzioni> Impostazioni spostati nella scheda Protezione esecuzione programmi.

Seleziona “Attiva Prestazione esecuzione programmi per tutti i programmi e i servizi tranne quelli selezionati:”

Clic su Aggiungi e vai a in C:\Windows\System32\dllhost.exe on 32-bit se hai Windows a 32 bit, invece se è a 64 bit segui il percorso C:\Windows\SysWOW64\dllhost.exe

Dopo aver aggiunto dllhost.exe all’elenco delle eccezioni, applicare le modifiche o conferma con OK.

4. Ri-registra i file DLL

Molti errori sono causati anche dalla mancanza dei file dll che sono molto importati per il corretto funzionamento del sistema operativo. Sempre dal prompt dei comandi eseguito come amministratore, esegui questi comandi una alla volta:

  • regsvr32 vbscript.dll
  • regsvr32 jscript.dll

Aspetta finché non ti compare il messaggio che l’operazione è riuscito.

5. Aggiorna i codec

Un altro metodo per risolvere questo errore è aggiornare tutti i Codec di Windows (7, 8 o 10). Windows Codec Pack è scaricabile gratuitamente da questi siti:

Windows 7 Codec Pack: http://www.windows7codecs.com/

Windows 8 e 10 Codec Pack: http://www.windows8codecs.com/

6. Reimposta Internet Explorer

Il problema può anche essere causato da file memorizzati nella cache. In questo caso, sarebbe meglio ripristinare IE. Tieni premuto il tasto Windows e R. Nella finestra di dialogo Esegui digita inetcpl.cpl e conferma con OK. Vai nella scheda Avanzate e scegli Reimposta. Ora seleziona Elimina impostazioni personali e premi nuovamente il pulsante Reimposta. Al termine riavvia il PC e vedi se funziona tutto bene.

7. Controllo il disco rigido

Controlliamo se l’hard disk funziona correttamente.

  1. Apri Questo PC o Computer dipende dalla versione di Windows che utilizzi.
  2. Clic con il tasto destro del mouse sul disco locale dov’è installato Windows.
  3. Scegli l’ultima opzione che è Proprietà.
  4. All’interno delle finestra di Proprietà spostati nella scheda Strumenti da dove dovrai avviare Controllo errori cliccando su Controlla.

Continua con la procedura guidata.

Informazioni su Dundi 1038 Articoli
Ciao a tutti, sono un ragazzo appassionato di molte cose, soprattutto dall'informatica e dalla musica metal. Tratterò vari argomenti e cercherò di essere il più chiaro possibile, se non capite qualcosa, basta che commentiate l'articolo e vi aiuterò.

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.