Come Risolvere: Schermo Nero Dopo Aggiornamento Windows

Schermo nero dopo aggiornamento windows
Schermo nero dopo aggiornamento windows

Microsoft, azienda proprietaria del sistema operativo Windows, rilascia periodicamente gli aggiornamenti di Windows per correggere i bug segnalati dagli utenti e aggiungere nuove funzionalità di sicurezza ai sistemi. Tuttavia, c’è da considerare che questi aggiornamenti causano problemi. Uno di questi problemi segnalati da alcuni utenti è una schermata nera dopo l’installazione di un aggiornamento di Windows. Andiamo a vedere insieme perché si verifica la schermata nera, e come fare per risolvere.

Perché lo schermo del mio PC è nero su Windows 11?

Se lo schermo del tuo PC è nero, il driver dello schermo potrebbe essere danneggiato. Dovresti avviare il tuo pc in modalità provvisoria di Windows e aggiornare il tuo driver grafico da lì. Un’altra causa di questo problema sono i file immagine di sistema danneggiati. Inoltre, controlla le connessioni del monitor. È anche possibile che il cavo che collega il monitor sia danneggiato.

Come Risolvere schermo nero dopo Un Aggiornamento Windows

Se vedi una schermata nera dopo Windows Update sul tuo PC Windows 11/10, ti troverai in una delle seguenti situazioni:

  • Schermo nero completo
  • Uno schermo nero con un cursore del mouse
  • Schermo nero tremolante

Nei primi due casi, devi risolvere i problemi del tuo computer in Ambiente ripristino Windows o in modalità provvisoria. Se lo schermo sfarfalla dopo l’installazione di Windows Update, il problema potrebbe essere associato ai driver dello schermo. Quindi, aggiornarli.

Utilizzare le seguenti soluzioni per risolvere il problema della schermata nera dopo Windows Update .

  1. Controlla i cavi del display (soluzione per utenti desktop)
  2. Scollega tutto l’hardware esterno
  3. Usa la combinazione di tasti per riattivare il display
  4. Ripara i tuoi file di sistema
  5. Aggiorna la scheda video
  6. Eseguire Ripristino configurazione di sistema o disinstallare Windows Update
  7. Ripristina il PC

Vediamo tutte queste correzioni in dettaglio.

Controlla i cavi del display (soluzione per utenti desktop)

Se sei un utente desktop, potrebbe essere possibile che il tuo display mostri una schermata nera a causa di connessioni allentate o di un cavo del display difettoso. Controlla le connessioni del display. Se è disponibile un altro computer, collegare il monitor a quel computer. Questo ti farà sapere se il problema è associato o meno al tuo display. Per questo, puoi anche usare il computer del tuo amico

Scollegare tutto l’hardware esterno

A volte, l’hardware difettoso collegato a un computer causa problemi. Puoi verificarlo scollegando tutti i tuoi dispositivi hardware esterni. Dopo aver disconnesso i dispositivi hardware, forza lo spegnimento del computer tenendo premuto il pulsante di accensione. Successivamente, attendi qualche minuto e accendi il computer. Vedi se risolve il problema.

Usa una combinazione di tasti per riattivare il display

Nel sistema operativo Microsoft Windows, puoi riattivare il display utilizzando la combinazione di tasti Win + Ctrl + Maiusc + B. Usa questa combinazione di tasti e vedi se aiuta.

Ripara i tuoi file di sistema

Una possibile causa di questo problema è il danneggiamento del file di sistema dopo Windows Update. In alcuni casi, Windows Update causa problemi su un computer. Ti consigliamo di riparare i file di sistema. Per fare ciò, devi accedere a Windows Recovery Environment .

Poiché il display è nero, è necessario interferire con il normale processo di avvio di Windows per accedere all’ambiente di ripristino. Per fare ciò, tieni premuto il pulsante di accensione per forzare lo spegnimento del computer. Successivamente, riaccendilo.

Quando vedi il logo di Windows o il logo del produttore del tuo computer, tieni immediatamente premuto il pulsante di accensione per forzare nuovamente lo spegnimento del sistema. Ripetere questo processo finché non viene visualizzata la schermata Riparazione automatica.

Ora, segui i passaggi scritti di seguito:

  1. Fare clic su Opzioni avanzate nella schermata Riparazione automatica.
  2. Fai clic su Risoluzione dei problemi .
  3. Fai di nuovo clic su Opzioni avanzate .
  4. Ora, fai clic su Prompt dei comandi .

Nel prompt dei comandi, vedrai quanto segue:

x:\windows\system32>

Devi selezionare l’unità su cui è installato Windows. Nella maggior parte dei casi, è l’unità C. Quindi, digita il seguente comando e premi Invio .

Ora esegui scansioni SFC e DISM . Successivamente, digita exit nel prompt dei comandi e premi Invio per chiuderlo. Ora, fai clic su Continua per riavviare il computer. Questo dovrebbe risolvere il problema.

Aggiorna la scheda video

Se hai provato tutte le correzioni di cui sopra ma il display mostra ancora una schermata nera, il problema potrebbe essere associato al driver del display. Ti consigliamo di aggiornare il driver dello schermo .

Per fare ciò, devi avviare il tuo computer in modalità provvisoria tramite Windows Recovery Environment.

Lo schermo dovrebbe essere visibile in modalità provvisoria. Ora scarica l’ultima versione del driver dello schermo dal sito Web del produttore e installalo.

Dopo aver installato il driver, riavvia il computer. Il tuo problema dovrebbe essere risolto.

Eseguire Ripristino configurazione di sistema o disinstallare Windows Update

Ripristino configurazione di sistema è uno strumento integrato nei computer Windows che aiuta gli utenti a ripristinare i propri computer allo stato di lavoro precedente. Puoi utilizzare questo strumento se il tuo sistema incontra un problema. Ecco perché si consiglia di abilitare Ripristino configurazione di sistema sul computer. Quando è acceso, crea automaticamente punti di ripristino in modo che tu possa usarli per ripristinare il tuo sistema.

Entra in Ambiente ripristino Windows e vai alla schermata Opzioni avanzate. Abbiamo già spiegato come farlo in precedenza in questo articolo. Ora, fai clic su Ripristino configurazione di sistema e seleziona il punto di ripristino creato prima di installare Windows Update.

Se Ripristino configurazione di sistema tramite Windows RE non riesce o non risolve il problema, è possibile disinstallare Windows Update. Ancora una volta, devi accedere a Windows Recovery Environment e andare alla schermata Opzioni avanzate. Ora, fai clic su Disinstalla aggiornamenti .

Dopo aver disinstallato l’aggiornamento, potresti voler nascondere l’aggiornamento problematico .

Ripristina il PC

Se nessuna delle soluzioni di cui sopra ha funzionato per te, il ripristino del PC sarà l’ultima opzione. Ancora una volta, devi utilizzare Windows Recovery Environment per ripristinare il tuo PC. Durante l’utilizzo dell’opzione Ripristina questo PC , seleziona Mantieni i miei file se non desideri che i tuoi dati vengano eliminati.

Informazioni su Dundi 1308 Articoli
Ciao a tutti, sono un appassionato di tecnologia ed informatica. Il mio obiettivo è quello di condividere con voi guide e soluzioni semplici alle diverse problematiche che potreste incontrare nella vita di tutti i giorni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.