Google Chrome: Le Flag nascoste per migliorano la navigazione

Come velocizzare la navigazione con google chrome
Come velocizzare la navigazione con google chrome

Google Chrome è molto di più di un semplice browser. Può far girare numerosi “programmi” al suo interno, anche se richiede un ammontare di RAM non indifferente. Il browser può essere modificato a proprio piacimento, in particolare possiamo attivarne le funzioni sperimentali. Oltre alle opzioni che vediamo immediatamente, ci sono anche molti altri che rimangono dormienti finché Google non decide di attivarli completamente o scartarli in qualche update futuro. Molte di queste funzioni sono pre-attivate se invece abbiamo come browser Chrome Beta o meglio ancora Canary. Potresti utilizzare quest’ultimi browser per avere in anteprima tutte le novità, ma essendo sempre in fase di sviluppo, potrebbe funzionare male o avere grossi problemi di sicurezza.

Vediamo insieme quali possiamo attivare e che cosa può migliorare nella nostra navigazione!

Per prima cosa, dovete aprire la sezione Flags di Chrome. All’interno di tale pagina infatti, potete iniziare ad abilitare e disabilitare qualsiasi opzione particolare del browser.

Per arrivarci, basta digitare (o incollare) “chrome://flags/ “. Questo vi porterà immediatamente alla pagina delle Flags. Cercate la parte descritta come “Experimental Web Platform features” ed attivatelo (passatelo su Enabled). Vi verrà richiesto il riavvio, per il quale basta chiudere il browser e riaprirlo dopo qualche secondo. Altrimenti, cliccate pure sul pulsante che comparirà una volta effettuata tale scelta.

Adesso, potete tornare sulle Flags oppure usare le nostre scorciatoie per raggiungere una particolare funzione.

Schede a Gruppi

Questa funzione, chiamata per la precisione Tab Groups, permette di raccogliere tutte le schede che avete e raccoglierle tutte in una singola scheda che funziona da gruppo. Utile se avete un sacco di schede aperte in tutte le ore del giorno!

Potete raggiungerlo da chrome://flags/#tab-groups .

Il nuovo menù delle estensioni

Al momento Chrome raccoglie ancora tutte le estensioni in varie icone visibili in alto a destra. Eventualmente è possibile vederle in un menù a parte, cliccando sui tre puntini…ma esiste anche una soluzione migliore. Si può unire tutto in un menù dall’icona a forma di puzzle, senza bisogno di fare lunghi giri per capire dove sono finite le nostre estensioni e quali sono attive.

Potete raggiungere il tutto da chrome://flags/#extensions-toolbar-menu .

Modalità Dark o notturna ovunque

Anche se non proprio ovunque, Chrome ha comunque una funzione che obbliga a qualsiasi sito di mostrare la sua versione scura. Se questa non è presente, il browser stesso cercherà di visualizzare qualsiasi cosa ritiene compatibile con qualche tono più ombroso. Utili per ambienti poveri di luce!

Potete raggiunger il tutto da chrome://flags/#enable-force-dark .

Controlli globali per il media

State ascoltando un video? O un podcast? In certi casi Chrome visualizzerà qualche menù relativo alla riproduzione di musiche e suoni, ma non sempre. Questo comando serve per forzare la comparsa della funzione in maniera globale, così che potete interrompere o avviare la riproduzione di qualsiasi contenuto audio o video.

Potete raggiungere il tutto da chrome://flags/#global-media-controls .

Scrolling più liscio

Chrome ha una funzione chiamata Smooth Scrolling. Serve per scrollare le pagine in maniera più fluida, invece di farlo con vari scatti rapidi, una cosa tipica da anni per tutti gli utenti che fanno uso della rotellina del mouse per guardare cosa c’è in fondo ad una pagina.

Potete raggiungere il tutto da chrome://flags/#smooth-scrolling .

Abilitate il protocollo QUIC

Il nuovissimo protocollo QUIC di Google permette di caricare più velocemente le pagine, se ovviamente lo supportano. E’ ancora piuttosto sperimentale, ma ci sono già alcuni siti che ne fanno uso.  Google fa già largo uso di questa comunicazione, così come si gira voce lo faccia già Amazon stessa.

Potete raggiungere il tutto da chrome://flags/#enable-quic .

Abilitate la memorizzazione del File System temporanea per la modalità Incognito

Alcuni siti odiano vedere utenti in modalità Incognito e disabilitano delle funzioni vitali, bloccandoli. Questa funzione serve per girare attorno a questa rilevazione, così da poter tornare di nuovo a navigare i vari siti web in totale Privacy, creando un file system temporaneo che inganna il sistema.

Potete raggiungere il tutto da chrome://flags/#enable-filesystem-in-incognito .

Ricordatevi che queste funzioni possono sparire improvvisamente con i vari aggiornamenti, così come possono essere abilitati definitivamente. In tal caso, scomparirà dalle flags sperimentali.

Articoli correlati

Informazioni su Dundi 1021 Articoli
Ciao a tutti, nel sito tratterò vari argomenti e cercherò di essere il più chiaro possibile, poi se non capite qualcosa basta che commentiate l'articolo e vi risponderò. Mi piace informatica, musica metal, film, serie TV, viaggiare (ma non ho i soldi) e molte altre cose. Adesso lavoro a Dublino e sto cercando di guadagnare milioni :).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.