La Norvegia lancia la prima rete wireless in mare per far segnalare la fuoriuscita di petrolio

La norvegia lancia la prima rete wireless
La norvegia lancia la prima rete wireless

Un nuovo sistema di trasmissione a banda larga è stato lanciato per aiutare le navi e gli aerei a comunicare in caso vedano la fuoriuscita del petrolio.

La Norvegia è il massimo produttore europeo di gas e petrolio, detto questo quando c’è una  fuoriuscita, la capacità di scambiare informazioni rapidamente tra navi, aerei e altri può enormemente limitare i danni causati secondo l’amministrazione norvegese. Per questo il governo ha deciso di mettere una rete wireless a banda larga in mare aperto.

La NOFO – costituita da organizzazioni del settore petrolifero – installerà il sistema MBR su tutte le navi di recupero di petrolio. E’ la prima implementazione nazionale della comunicazione marittima a banda larga a bordo di navi e aerei in servizio pubblico.

“Questo è un miglioramento significativo che ci permette di comunicare con tutte le unità che partecipano a una missione di recupero di petrolio e condividere i dati senza una connessione a Internet”, spiega in una dichiarazione Kjetil Aasebø, consulente senior della Amministrazione costiera. Il sistema funziona nella banda di frequenza a 5GHz e offre velocità fino a 15Mbps. La sua gamma operativa è superiore a 50km a seconda del posizionamento dell’antenna.

Una rete MRB ha una topologia di rete mesh. Ciò significa che i mittenti e ricevitori che sono fuori portata l’uno dall’altro possono utilizzare altre stazioni MBR come stazioni radio. Questo significa che se passa un aereo con una stazione MBR, può può essere utilizzando per estendere la copertura della rete.

 

Informazioni su Dundi 1006 Articoli
Ciao a tutti, nel sito tratterò vari argomenti e cercherò di essere il più chiaro possibile, poi se non capite qualcosa basta che commentiate l'articolo e vi risponderò. Mi piace informatica, musica metal, film, serie TV, viaggiare (ma non ho i soldi) e molte altre cose. Adesso lavoro a Dublino e sto cercando di guadagnare milioni :).

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.