Non Riesco ad Installare Google Chrome

Hai difficoltà ad installare Google Chrome sul tuo sistema operativo Windows? Non preoccuparti: è un problema comune! Tuttavia, con le giuste soluzioni e correzioni rapide, questo problema può essere risolto facilmente. Le cause più probabili dei problemi di installazione sono software in conflitto o file danneggiati.

In questa guida, troverai alcuni modi efficaci per ripristinare l’esecuzione di Google Chrome in pochi minuti. Quindi iniziamo.

Su quali errori, Chrome non riesce a installarsi in Windows?

Il problema di installazione di Google Chrome si verifica normalmente con alcuni codici di errore come 4, 7, 12, 13, 31, 35, 57, 102, 103, 1603, 0x643 o 0x80070070 . Questi messaggi di errore suggeriscono che qualcosa è andato storto con il file di installazione o che si è verificato un danneggiamento interno in Windows. Ciò potrebbe accadere anche quando la connettività Internet è lenta o non si connette.

Oltre a questo, c’è anche la possibilità che i precedenti file di installazione di Chrome stiano bloccando la nuova installazione di Chrome su Windows. Questo di solito accade quando installi Google Chrome utilizzando il suo programma di installazione web. Puoi risolvere questo problema semplicemente scaricando il suo programma di installazione offline ed eseguendo lo stesso come amministratore su Windows. 

A volte, Chrome non si installa semplicemente perché il tuo sistema non dispone dei requisiti minimi stabiliti da Google per installare Chrome su Windows. In tal caso, non puoi fare altro che sostituire il tuo sistema o passare a un browser diverso come Mozilla, Edge, Brave o Vivaldi.

Come risolvere il problema con Google Chrome che non si installa su Windows

Se Google Chrome non si installa sul tuo computer a causa dei motivi sopra indicati, ti suggerisco di provare le soluzioni seguenti e risolvere il problema. Sebbene tu possa applicare queste soluzioni in qualsiasi ordine, ti consigliamo di procedere con lo stesso ordine in cui sono state inserite.

Abilita l’installazione di software da siti di terze parti

Windows 11/10 normalmente consente l’installazione di file eseguibili da fonti o siti Web di terze parti. Tuttavia, se hai proibito l’installazione di nuove applicazioni da fonti esterne diverse da Microsoft Store, ciò potrebbe impedire l’installazione di Google Chrome sul tuo PC Windows.

Se ricordi di aver aggiunto tali restrizioni sul tuo computer, devi riconfigurare questa impostazione. Ecco come eseguire questa attività: 

Windows 11 :

  • Premi Windows + I per avviare Impostazioni .
  • Vai su App > Impostazioni app avanzate.
  • Utilizza il menu a discesa accanto a Scegli dove scaricare le app e seleziona Ovunque .

Riavvia il tuo PC Windows 11 e controlla se puoi installare normalmente Google Chrome sul tuo dispositivo ora.

Windows 10 :

  • Premi Windows + X e scegli App e funzionalità dal menu Power.
  • Vai al riquadro di destra e individua Scegli dove scaricare le app .
  • Utilizza il menu a discesa disponibile accanto a questa sezione e seleziona Ovunque .

In alternativa, puoi selezionare “Ovunque, ma fammi sapere se c’è un’app simile nel Microsoft Store”. In questo modo, Windows ti avviserà di eventuali altre applicazioni disponibili all’interno di Windows Store.

Riavvia il PC e quando torna online, accedi al tuo account Microsoft o all’account locale. Ora controlla se puoi installare Chrome senza problemi. 

Esegui il file eseguibile di Chrome come amministratore

Se non hai effettuato l’accesso come amministratore, non sarai in grado di installare Google Chrome sul tuo PC Windows. Quindi, accedi come amministratore sul tuo computer e controlla se puoi installare Chrome normalmente ora.

L’esecuzione del file di installazione di Google Chrome come amministratore è abbastanza semplice. Tutto ciò di cui hai bisogno è fare clic con il pulsante destro del mouse sul suo file eseguibile e selezionare l’ opzione Esegui come amministratore.

La finestra UAC chiederà successivamente se si desidera veramente installare il file selezionato. Bene, fai clic su Sì e segui le istruzioni sullo schermo per completare l’installazione di Chrome su Windows.

Abilita il servizio BITS

Il Servizio trasferimento intelligente in background deve essere eseguito in background prima di installare qualsiasi nuovo programma sul PC Windows. Se questo servizio non è in esecuzione, l’installazione non verrà completata o piuttosto fallirà su qualche codice di errore.

Per verificare se questo servizio è abilitato e in esecuzione, utilizzare questi passaggi:

  • Premi Windows + R per avviare la finestra di dialogo Esegui.
  • Digita ” services.msc” senza virgolette e premi OK .
  • Quando si apre la finestra dei servizi, scorri verso il basso fino al servizio di trasferimento intelligente in background.
  • Fare clic con il tasto destro su questo servizio e scegliere l’ opzione Proprietà .
  • Controlla cosa c’è scritto sotto il tipo di avvio. Se viene visualizzato Manuale, cambialo in Automatico utilizzando il menu a discesa. Tuttavia, prima di farlo, assicurati di fare prima clic sul pulsante  Stop.
  • Dopo aver modificato il tipo di avvio in automatico, fare clic sul pulsante Avvia.
  • Attendi l’avvio di questo servizio e al termine, fai clic su  Applica e quindi su OK .
  • Chiudi la finestra Servizi e riavvia il PC.

Dal prossimo accesso, controlla se puoi installare normalmente Google Chrome sul tuo computer ora.

Rimuovi le voci di Google all’interno del registro

Quando disinstalli Google Chrome da Windows, viene visualizzato un messaggio che ti suggerisce di riavviare il computer. Gli utenti devono sempre riavviare i propri dispositivi dopo una recente disinstallazione di un gioco o di un’applicazione su Windows. In questo modo, vengono eliminati anche i file residui o rimanenti.

Tuttavia, se non hai riavviato il dispositivo dopo la disinstallazione di un’app, i file rimanenti rimarranno sul tuo PC a meno che non vengano eliminati manualmente. Bene, puoi sbarazzarti di questi file eliminando le voci di registro di Chrome’e. Ecco come eseguire questa attività:

Suggerimento : Apportare modifiche indesiderate all’interno del registro può danneggiare l’intero sistema operativo. Quindi, assicurati di creare un backup di tutte le voci di registro e quindi procedi con i passaggi seguenti. 

  • Premi Windows + R per avviare la finestra di dialogo Esegui .
  • Digita Regedit su di esso e premi OK.
  • Quando la finestra UAC lo richiede, premi  per autorizzare l’apertura del registro come amministratore.
  • Nell’editor del registro, vai al percorso seguente:

HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Google

  • Fai clic con il tasto destro sulla cartella Google e scegli l’ opzione Elimina.
  • Successivamente verrà visualizzata una finestra di conferma, premi Sì per confermare l’eliminazione di questa cartella  Google.
  • Dopo aver eliminato correttamente questa cartella, assicurati di eliminare anche la cartella Google dalle seguenti posizioni:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Google

  • Passare al percorso seguente e verificare se è presente una cartella Google all’interno di WOW6432Node. Se è presente una cartella denominata “Google”, fai clic con il pulsante destro del mouse su di essa e scegli di eliminare anche questa cartella.

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Google

  • Successivamente, vai al percorso sottostante all’interno del registro –

HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Google\Update\ClientState

  • Vai al riquadro di destra e cerca un profilo denominato “4DC8B4CA-1BDA-483e-B5FA-D3C12E15B62D”
  • Se trovi questa cartella nel riquadro di destra, fai clic destro su di essa e seleziona l’ opzione  Elimina.
  • Ancora una volta, se viene visualizzata una finestra di conferma, premi il pulsante Sì.

Dopo aver eliminato la cartella Google dalle istanze precedenti, chiudi il registro e riavvia il computer. Poiché hai eliminato le versioni precedenti di Google Chrome, controlla se puoi installare Chrome utilizzando il suo programma di installazione web.

Leggi anche cosa fare quando: Google Chrome Non Si Apre

Reinstalla Google Chrome utilizzando il suo programma di installazione autonomo

Se nessuna delle soluzioni alternative di cui sopra aiuta a risolvere il problema di mancata installazione di Google Chrome, dovresti scaricare il suo programma di installazione offline e installare Chrome su Windows utilizzandolo.

Ecco come procedere con questo compito:

Nota : se hai già installato Google Chrome sul tuo computer e lo stesso non si apre, assicurati di disinstallarlo prima. Puoi farlo tramite il Pannello di controllo o le Impostazioni di Windows.

  • Prima di tutto, visita il sito ufficiale della pagina del programma di installazione autonomo di Chrome .
  • Scorri verso il basso e fai clic sul pulsante Download .
  • Scegli una cartella in cui desideri salvare questo programma di installazione offline.
  • Dopo averlo scaricato, fai doppio clic sul file eseguibile per avviare l’installazione di Chrome sul tuo PC.

Spero che questo risolva il problema di Chrome che non si installa sul tuo computer. Facci sapere nella sezione dei commenti esattamente quale soluzione funziona nel tuo caso.

Informazioni su Dundi 1440 Articoli
Ciao a tutti, sono un appassionato di tecnologia ed informatica. Il mio obiettivo è quello di condividere con voi guide e soluzioni semplici alle diverse problematiche che potreste incontrare nella vita di tutti i giorni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.