Ripristinare il Terminale Windows alle Impostazioni di Default su Windows 10

Ripristinare il terminale windows alle impostazioni di default su windows 10
Ripristinare il terminale windows alle impostazioni di default su windows 10

Se hai problemi con l’apertura o l’utilizzo del Terminale Windows su Windows 10, puoi ripristinarlo alle impostazioni di default. Memorizza le sue impostazioni in uno speciale file JSON e crea automaticamente un backup di quel file ogni volta che si cambiano le opzioni dell’applicazione. Il Terminale Windows è un nuovo utility per gli utenti che usano la “riga di comando” con diversi funzioni che non si trovano nei classici strumenti come Prompt dei Comandi e PowerShell. È dotato di schede, un motore di rendering del testo basato su DirectWrite/DirectX accelerato dalla GPU, profili e altro.

Grazie ai profili, è possibile avere istanze del Prompt dei Comandi, PowerShell e Windows Subsystem per Linux in esecuzione su schede. Un’altra caratteristica ottima dell’applicazione è che è completamente open-source, quindi chiunque può contribuire.

Le impostazioni attuali dell’applicazione Windows Terminal sono memorizzate in questo percorso: “%LocalAppData%\Packages\Microsoft.WindowsTerminal_8wekyb3d8bbwe\LocalState\settings.json“. L’app memorizza le sue impostazioni separatamente per ogni account utente.

Quando cambi le opzioni dell’app, questa crea automaticamente un backup delle impostazioni precedenti e le salva in un altro file, aggiungendo al nome data e ora, ad esempio: “%LocalAppData%\Packages\Microsoft.WindowsTerminal_8wekyb3d8bbwe\LocalState\settings.json.2021-05-12T11-29-25.backup” utilizzando settings.json con questo schema di denominazione: Anno-Mese-Ora-Minuti-Secondi.

Potresti aver bisogno di ripristinare tutte le impostazioni del Terminale Windows ai suoi valori predefiniti, senza dover resettare l’app. Ci sono tre metodi per farlo.

Ripristina il Terminale Windows alle Impostazioni di Default su Windows 10

  1. Chiudi il Terminale se lo hai aperto.
  2. Apri una nuova finestra del Prompt dei comandi.
  3. Digita o copia-incolla il comando seguente:

del /f /s /q /a “%LocalAppData%\Packages\Microsoft.WindowsTerminal_8wekyb3d8bbwe\LocalState\settings.json”.

  1. Adesso il file settings.json sarà eliminato e potrai chiudere il Prompt dei Comandi e aprire il Terminale.

Un processo simile può essere fatto su PowerShell.

Ripristina il Terminale alle Impostazioni di Default usando PowerShell

  1. Dal menu Start apri PowerShell.
  2. Digita o copia-incolla questo comando e premi Invio: Remove-Item -Path “$env:LOCALAPPDATA\Packages\Microsoft.WindowsTerminal_8wekyb3d8bbwe\LocalState\settings.json” -Force.
  3. Adesso il file settings.json sarà eliminato e potrai chiudere PowerShell e aprire il Terminale.

Infine puoi eliminare il file settings.json direttamente da Esplora File.

Ripristina il Terminale alle Impostazioni di Default tramite Esplora File

  1. Chiudi il Terminale.
  2. Apri Esplora File (premi la combinazione di tasti Windows + E).
  3. Clicca la barra in alto (o premi Ctrl + L), incolla il percorso seguente e premi Invio:

location: %LocalAppData%\Packages\Microsoft.WindowsTerminal_8wekyb3d8bbwe\LocalState.

  1. Seleziona il file json e premi il tasto Canc per eliminarlo. In alternativa puoi cliccare sul file con il tasto destro e scegliere Elimina dal menu.
  2. Puoi chiudere adesso Esplora File e riaprire il Terminale.

Ecco fatto! Indipendentemente dal metodo che hai deciso di seguire, il file settings.json sarà ora rimosso. E in questo modo il Terminale Windows verrà ripristinato alle sue Impostazioni di default.

Informazioni su Dundi 1107 Articoli
Ciao a tutti, nel sito tratterò vari argomenti e cercherò di essere il più chiaro possibile, poi se non capite qualcosa basta che commentiate l'articolo e vi risponderò. Mi piace informatica, musica metal, film, serie TV, viaggiare (ma non ho i soldi) e molte altre cose. Adesso lavoro a Dublino e sto cercando di guadagnare milioni :).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.