COME RISOLVERE: Errore Err_Connection_Close in Chrome

Errore err connection closed in chrome
Errore err connection closed in chrome

Il codice di errore Err_Connection_Close ti impedisce di accedere nei siti come YouTube, Yahoo, Outlook, Gmail, ecc, quindi possiamo intuire subito che il problema non è dei siti web che non funzionano ma del nostro browser Chrome che ha qualche problema. Questo errore è causato dalla configurazione sbagliata del dispositivo di rete o dalla mancanza del certificato del server. Ad ogni modo, non è necessario entrare nei dettagli tecnici per ritornare a navigare senza problemi come prima. Prima di iniziare ti consiglio di rimuovere tutte le estensioni che non ti servono, di disabilitare servizi VPN o Proxy e sopratutto assicurati che la connessione ad internet funzioni veramente.

La pagina web non è disponibile

La pagina web sito.it potrebbe essere temporaneamente non disponibile oppure è stata permanentemente spostata a un nuovo indirizzo web.

Codice di errore: Err_Connection_Closed

1. Cancella i dati di navigazione

  1. Apri Google Chrome e premi i tasti Ctrl + H per aprire la cronologia.
  2. A sinistra clic su Cancella dati di navigazione.
  3. Da Intervallo di tempo seleziona Tutto.
  4. Seleziona le veci Cronologia di navigazioneCookie e altri dati dei siti e Immagini e file memorizzati nelle cache.
  5. Ora clicca su Cancella dati e attendi che finisca.
  6. Alla fine chiudi il browser e riavvia il PC.

2. Svuota i DNS e ripristinare TCP/IP

Nel menu Start cerca Prompt dei comandi, clicca con il tasto destro ed Esegui come amministratore.

Ora digita i seguenti comandi una alla volta e premi Invio:

  • ipconfig /release
  • ipconfig /flushdns
  • ipconfig /renew

Apri di nuovo il prompt dei comandi come amministratore e questa volta esegui questi comandi sempre una alla volta.

  • ipconfig /flushdns
  • nbtstat –r
  • netsh int ip reset
  • netsh winsock reset

Ora apri di nuovo Chrome e vedi se hai risolto l’errore, in caso contrario continua con il metodo successivo.

3. Utilizza i DNS di Google

Se non ci sei riuscito con il metodo precedente, prova ad utilizzare i DNS pubblici di Google.  Devi semplicemente modificare le impostazioni DNS nel proprio sistema operativo utilizzando gli indirizzi IP messi a disposizione da Google.

Ti potrebbe interessare: Come cambiare velocemente i server DNS in Windows

Clic con il tasto destro del mouse sull’icona della rete sulla barra delle applicazioni e selezionare Centro connessioni di rete e condivisione. Se non ci riesci in questo modo, puoi aprire il Pannello di controllo > Rete e Internet > Centro connessioni di rete e condivisione. Qui nella sezione Visualizza rete attiva clicca su Ethernet o su quello che vedrete per aprire la finestra. Ora qui dovrai cliccare su Proprietà per aprire la finestra Proprietà – Ethernet. Ora qui seleziona Protocollo Internet versione 4 (TCP / IPv4) e poi clicca su Proprietà.

Qui devi abilitare Utilizza i seguenti indirizzi server DNS e inserire in:

Server DNS preferito: 8.8.8.8

Server DNS alternativa: 8.8.4.4

Conferma le modifiche e per una maggiore sicurezza riavvia sia il modem/router che il computer.

4. Aggiorna e reimposta Google Chrome

Per controllore se ci sono aggiornamenti, nella barra degli indirizzi digita chrome://settings/help.

Per reimpostare invece apri Google Chrome, clicca sui tre punti nell’angolo in alto a destra e vai nelle Impostazioni.

Ora nella finestra delle impostazioni scorri verso il basso e fai clic su Avanzate per visualizzare altre impostazioni.

Scorri fino alla fine finché non vedi Reimpostazioni e Pulizia, cliccaci.

Ti chiede di confermare nuovamente prima di procedere in quanto alcuni dati saranno cancellati.

L’operazione reimposterà la pagina iniziale, la pagina Nuova scheda, il motore di ricerca e le schede bloccate. Inoltre, disattiverà tutte le estensioni e rimuoverà i dati temporanei, come i cookie. La cronologia, le password salvate e i preferiti non saranno invece cancellati.

Clicca su Reimposta e aspetta che finisca tutto il processo.

5. Rimuovere programmi indesiderati

Chrome può aiutarti a individuare i programmi sospetti o indesiderati sul tuo computer. Se Chrome trova un programma indesiderato, fai clic su Rimuovi. Chrome rimuoverà il software, configurerà alcune impostazioni come predefinite e disattiverà le estensioni.

Puoi anche controllare manualmente la presenza di malware.

  1. Apri Chrome.
  2. In alto a destra, fai clic su Altro Altro e poi Impostazioni.
  3. Fai clic su Avanzate in fondo.
  4. Fai clic su Pulisci il computer nella sezione “Reimpostazione e pulizia”.
  5. Fai clic su Trova.

Se ti viene chiesto di rimuovere software indesiderato, fai clic su Rimuovi.

Spero di esserti stato d’aiuto. Non ci sei riuscito? lascia un commento e ti risponderò con altre soluzioni.

Informazioni su Dundi 970 Articoli
Ciao a tutti, nel sito tratterò vari argomenti e cercherò di essere il più chiaro possibile, poi se non capite qualcosa basta che commentiate l'articolo e vi risponderò. Mi piace informatica, musica metal, film, serie TV, viaggiare (ma non ho i soldi) e molte altre cose. Adesso lavoro a Dublino e sto cercando di guadagnare milioni :).

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.